Cookie Consent by FreePrivacyPolicy.com Un passo importante verso il futuro dell'imballo | Packaging Speaks Green

Un passo importante verso il futuro dell'imballo

Nell'ambito del proprio progetto denominato Horizon, Jindal Films Europe, produttore indiano di film per imballaggio ha annunciato un nuovo investimento nello stabilimento di Brindisi che comporterà 20 nuove assunzioni e aumenterà la capacità produttiva del sito di ulteriori 50.000 tonnellate di film speciale BOPE, compresi film opachi, saldabili, patinati, metallizzati e Alox.

I nuovi film prodotti saranno completamente sostenibili e riciclabili a sostegno dell'economia circolare. Inoltre, il nuovo investimento prevede anche l'utilizzo dell'energia solare e un ampliamento degli attuali sistemi energetici di trigenerazione, con una notevole conseguente riduzione delle emissioni di CO2 da parte del sito di Brindisi.

Queste ambiziose iniziative sono il frutto di una proficua collaborazione tra l'azienda, le università pugliesi e il Centro Italiano di Ricerca che ha sede a Brindisi.

Il progetto punta a rafforzare ulteriormente il ruolo di Jindal Films Europe nei mercati dei film BOPE e BOPP. Grazie a questa iniziativa, l'impianto di Brindisi diventerà il più grande presente in Europa dedicato alla produzione di film BOPE e BOPP, con una capacità totale di 130.000 tonnellate.