Cookie Consent by FreePrivacyPolicy.com Coop vince anche il super premio Conai | Packaging Speaks Green

Coop vince anche il super premio Conai

ll premio principale del “Bando per l’Ecodesign degli imballaggi nell’economia circolare 2021” promosso da Conai (Consorzio Nazionale Imballaggi), è stato assegnato a Coop per l’innovazione e l’uso di materiale riciclato nella gruccia monoclip di esposizione della linea di intimo adulti a marchio. Oggetto che ha ricevuto nel mese di ottobre anche il Premio “Carta Etica del Packaging” assegnato dall’Istituto Italiano Imballaggio
A ritirare i Premi Renata Pascarelli Direttrice Qualità Coop Italia che ha dichiarato: “Ci onora ricevere questi premi che per il loro valore e per la quantità dimostrano l’impegno profuso da Coop sul versante dell’ecocompatibilità degli imballaggi dei nostri prodotti in un’ottica di economia circolare. E’ la continuazione di un percorso che già ci aveva visti vincitori in passate edizioni”. 

Un Super Premio e 19 menzioni. E’ il palmares di Coop ottenuto al “Bando per l’Ecodesign degli imballaggi nell’economia circolare 2021” promosso da Conai (Consorzio Nazionale Imballaggi) e reso noto durante un evento pubblico presso la Triennale a Milano. Un risultato di grande rilievo che riconosce l’impegno della cooperazione di consumatori sui temi dell’ecosostenibilità e in particolare sull’utilizzo di materiale riciclato e di scarti industriali al posto della materia vergine. Destinataria del premio principale, la gruccia monoclip di esposizione della linea di intimo adulti a marchio Coop. Lo stesso oggetto che ha ricevuto nello scorso mese di ottobre anche il Premio “Carta Etica del Packaging” per i valori educativi e informativi assegnato dall’Istituto Italiano Imballaggio
La gruccia in materiale plastico, ma proveniente interamente dal recupero di scarti industriali è stata riprogettata riducendone peso e ingombro e resa ancora più funzionale poiché, dopo aver svolto la sua funzione espositiva in punto vendita, può essere riutilizzata dai consumatori a casa come appendino o pinza/molletta. Una sorta di nuova vita a fronte di un semplice adattamento manuale spiegato in etichetta. Non a caso la motivazione per cui è stato assegnato il premio fa riferimento esplicito alla spinta innovativa e progettuale nell’ambito dell’attivazione della leva di eco-design di utilizzo di materiale riciclato per la quale l’oggetto si è distinto.
Oltre a questo premio, Coop Italia ha ricevuto altri 19 riconoscimenti in varie categorie riferiti ad altrettanti prodotti sia food sia no food sui quali si è intervenuti nel 2020, in ottica di aumento di percentuale di plastica riciclata, eliminazione di componenti e riduzione/ sgrammatura di materiali. Ad esempio, il caso del falcone dell’olio di mandorla nella linea dedicata ai bambini (Crescendo Coop) realizzato con il 100% di plastica riciclata post consumo e le vaschette per affettati sottoposte a importanti interventi di sgrammatura, oltre all’inserimento di informazioni per l’invio corretto alla raccolta differenziata prima dell’obbligo legislativo. Si tratta del numero maggiore di premi assegnati a una stessa impresa. 
In totale sono stati 326 i progetti presentati nell’edizione 2021 (+13% rispetto all’edizione precedente),  5 i Superpremi per l’innovazione circolare decretati tali da un Comitato Tecnico composto da referenti esperti di Università (Politecnico di Milano, Politecnico di Torino, IUAV-Università di Venezia, Università di Bologna), di Legambiente, di Altroconsumo e di ItaliaImballaggio. In totale un montepremi complessivo di 500.000 euro.
A ritirare i Premi Renata Pascarelli Direttrice Qualità Coop Italia, il quale ha affermato: “Ci onora ricevere questi premi che per il loro valore e quantità dimostrano l’impegno profuso da Coop sul versante dell’ecocompatibilità dei nostri prodotti in un’ottica di economia circolare. E’ la continuazione di un percorso che già ci aveva visti vincitori nelle passate edizioni”.