Cookie Consent by FreePrivacyPolicy.com Aisa riduce la plastica con FibreForm® | Packaging Speaks Green

Aisa riduce la plastica con FibreForm®

Aisa continua a progredire nello sviluppo di imballaggi tubolari in carta grazie alla collaborazione con Billerudkorsnäs che ha aperto a nuove interessanti opportunità.

Il primo tubo di carta laminata Decoseam™ era già stato lanciato nel 2008, ma il successo commerciale è arrivato solo nel 2020 quando la domanda di imballaggi sostenibili e soluzioni alternative alla plastica ha registrato il suo maggiore picco. Facendo proprie le esigenze del mercato, Asia ha fatto oggi un ulteriore passo avanti eliminando il 70% della plastica dalla spalla del tubo e sostituendola con la carta. Per farlo ha utilizzato FibreForm® della svedese Billerudkorsnäs, una soluzione sostenibile in carta modellabile caratterizzata da elevato grado di elasticità, in grado di competere con i materiali plastici.

Insieme al manicotto del tubo, realizzato con l'85% di carta, la spalla ibrida contribuisce ad una confezione composta ora per oltre l'80% di carta (escluso il tappo).

Il passaggio successivo per Aisa sarà produrre anche i manicotti con FibreForm® oltre a sperimentare modalità per aggiungere ricercatezza al packaging, come la goffratura di forme e caratteri. L’abbinamento tra carta e goffratura assicura infatti una sensazione al tatto del tutto inedita per un imballaggio a tubo spremibile.