Cookie Consent by FreePrivacyPolicy.com Linea ad alta capacità per il riciclo delle preforme in PET ed rPET | Packaging Speaks Green

Linea ad alta capacità per il riciclo delle preforme in PET ed rPET

Nelle applicazioni del PET, le percentuali di rPET stanno aumentando sempre di più, fino a raggiungere livelli considerevoli. Nelle miscele con PET vergine le concentrazioni più comuni di rPET variano dal 20 al 30%, quantità che tuttavia sono in rapida crescita, al punto che diversi produttori di bottiglie hanno cominciato a utilizzare il 50% e persino il 100% di rPET.

L’rPET è facilmente lavorabile e non richiede la sostituzione, o adeguamenti significativi, dei macchinari in uso. Tuttavia, l’rPET non ha caratteristiche fisiche e meccaniche stabili e omogenee come il PET e l'efficienza di produzione che risulta dal suo impiego può diminuire anche di un paio di punti percentuali.

Le preforme sono articoli realizzati in PET o rPET - o miscele dei due materiali - solidificati in uno stato amorfo. Sebbene tale condizione sia vantaggiosa per il processo di macinazione, potrebbe diventare un problema quando le quantità da macinare aumentano. Una nuova linea per il riciclo ad alta capacità di preforme è stata sviluppata da CMG adottando soluzioni adeguatamente progettate che salvaguardano tutte le proprietà meccaniche e le caratteristiche fisiche del polimero, in modo che il rimacinato venga reintrodotto nel processo produttivo in modo impeccabile, senza implicazioni o impatti negativi sulla qualità.

Grandi volumi richiedono adeguamenti meccanico-strutturali importanti, come contenitori di stoccaggio più ampi e mezzi di movimentazione molto robusti. Le soluzioni integrali di CMG sono dotate di nastri trasportatori di alimentazione a elevato volume, realizzati in acciaio inossidabile di livello adatto al contato alimentare, tappeti rigidi e metal detector a ponte. Il granulatore esegue un taglio di massima precisione ed è dotato di motori ad alte potenza ed efficienza della categoria Eisa Premium Efficiency. Il sistema di evacuazione, depolverazione e filtrazione della polvere provvede a un’accurata movimentazione delle cospicue quantità di macinato. Il materiale in uscita è di dimensioni omogenee, sufficientemente piccolo e privo di polvere da poter essere rilavorato senza generare interruzioni del processo di stampaggio a iniezione.

I primi sistemi di riciclo ad alta capacità per preforme in PET ed rPET sono già in funzione presso alcuni produttori di preforme di qualità elevata, mentre un esemplare dimostrativo è disponibile presso il centro tecnico di CMG a Budrio (Bologna). Le capacità dei sistemi in funzione sono pari a 400, 600 e 800 kg all’ora. Un sistema da 1200 kg all’ora è invece in costruzione per un trasformatore europeo.