Cookie Consent by FreePrivacyPolicy.com Ecomondo e Key Energy tornano a Rimini in presenza | Packaging Speaks Green

Ecomondo e Key Energy tornano a Rimini in presenza

Ecomondo e Key Energy, le due manifestazioni di Italian Exhibition Group leader nel bacino euro-mediterraneo per la Green Economy e le energie rinnovabili, tornano in presenza presso il quartiere fieristico di Rimini. Un segnale importante di ripartenza, dopo lo stop causato dalla pandemia, atteso da tutta la comunità internazionale. 

Dal 26 al 29 ottobre 2021 i due Saloni affronteranno temi di grande attualità, che avranno come filo conduttore il programma Next Generation EU, il fondo voluto dalla Commissione europea per reagire alla crisi economica creata dalla pandemia. Per l’Italia si tratta di implementare lungo tutte le filiere della green economy il paradigma dell’economia circolare.

I comitati scientifici di Ecomondo e Key Energy, presieduti dal professor Fabio Fava dell’Università di Bologna e dall’ingegner Gianni Silvestrini, responsabile del Master RIDEF del Politecnico di Milano e direttore del Kyoto Club Italia, hanno lavorato su diversi ambiti complementari che spaziano dalla bioeconomia circolare alle energie rinnovabili, con un’ottima risposta istituzionale sia dalla Commissione europea che dagli stakeholder privati.

Il 2021 è un anno cruciale per l’Italia, che si prepara a distribuire nel bilancio statale oltre 220 miliardi di euro per i prossimi cinque anni, tra fondi provenienti dal Next Generation EU e altri fondi complementari: 57,50 miliardi della cifra complessiva sono destinati alla Rivoluzione Verde e transizione ecologica, che si aggiungono ai 22,64 miliardi di progetti in essere.

Le aree tematiche di Ecomondo

Sono molteplici le aree tematiche su cui si svilupperà la manifestazione: valorizzazione e servizi per la gestione integrata dei rifiuti, tecnologie e macchinari per il loro trattamento, attrezzature e mezzi per raccolta e trasporto rifiuti, macchinari e attrezzature per la movimentazione e il sollevamento, Ecodesign e nuovi materiali.
E ancora, bioeconomia, bioenergie, bonifiche dei siti contaminati e riqualificazione. Infine, l’acqua che trova la sua forte espressione in Global Water Expo, la sezione dedicata a tutte le fasi della filiera del servizio idrico integrato e ciclo delle acque, dalla captazione alla restituzione all’ambiente o al riuso efficiente industriale o irrigato.
Grazie alla partnership con Utilitalia, Global Water Expo favorisce l’attività di networking tra il mondo delle Utilities nazionali e internazionali e le aziende produttrici di tecnologia.