Cookie Consent by FreePrivacyPolicy.com Nuovo appuntamento per gli espositori di GreenPlast 2022 | Packaging Speaks Green

Nuovo appuntamento per gli espositori di GreenPlast 2022

Dal 3 al 6 maggio 2022, a Rho-Pero, presso il polo fieristico di Fiera Milano, si terrà GreenPlast, la nuova mostra-convegno dedicata alle soluzioni innovative elaborate dalle aziende in merito alla sostenibilità ambientale, all’efficientamento energetico, al Reduce-Reuse-Recycle e all’economia circolare. Macroaree sulle quali da anni le imprese stanno investendo, dimostrando ancora una volta dinamismo e competitività.

Alle 10:30 del 1° e 2 dicembre, rispettivamente in italiano e in inglese, avrà luogo il secondo di una serie di webinar che hanno l’obiettivo di fornire un aggiornamento sulle nuove tecnologie che contribuiscono a rendere le materie plastiche sostenibili.

In particolare, questo secondo appuntamento dal titolo “L’estrusione nei processi di riciclo delle materie plastiche e della gomma” si focalizzerà su una delle più importanti tecnologie di trasformazione che conferisce nuova vita alle plastiche post-consumo, in perfetta armonia con gli obiettivi di transizione ecologica.

Tre aziende prenderanno la parola per illustrare ai partecipanti le loro novità tecnologiche.

La prima presentazione prevista dal programma è quella di Corrado Moneta, Technical Sales Manager di Icma San Giorgio, uno dei leader nella produzione di estrusori bivite e impianti di estrusione e compounding, dal titolo “Riciclo avanzato delle materie plastiche usando un estrusore bivite co-rotante”. Il tema centrale di questo intervento è il riciclo; il relatore parte dalla descrizione di una semplice rigranulazione di scarti industriali e post consumo, per arrivare a illustrare la modifica sostanziale di proprietà fisiche e reologiche dei materiali.

Il secondo contributo è quello di Marco Girotto - R&D Technical Project di Maris, azienda specializzata nella produzione di estrusori bivite corotanti, dal titolo “Evorec: soluzioni evolute per il riciclo delle plastiche e della gomma”. In un momento in cui il recupero delle materie plastiche gioca un ruolo chiave nell’economia circolare, Maris ha progettato e realizzato soluzioni specifiche per il riciclo e l’upcycling di materiali post-consumo e post-industriali, trasformandoli in prodotti dall’elevato valore aggiunto.

Infine, Marco Masiero - Test Engineer e Alessandro Ruotolo - Extrusion Test Manager e R&D di Bausano, società piemontese che progetta e produce linee di estrusione per la lavorazione della plastica, hanno scelto di fornire il loro contributo all’evento, rispettivamente in italiano e in inglese, con una presentazione dal titolo “Estrusione e Risparmio Energetico: la combinazione vincente per il recupero della plastica post consumo”. Il potenziamento dell’economia circolare è la nuova sfida che si propone Bausano, introducendo sistemi di efficientamento energetico sugli impianti di rilavorazione dei materiali post consumo quali PVC, HDPE, LDPE e PP. Si tratta di una vera e propria proposta green per l’abbattimento dei consumi nel processo di estrusione.